Vivere fra le nuvole

Mi sono trovata al di là delle nuvole grigie e vedevo questo sole molto splendente;

“Vivete ancora nelle nuvole, la maggior parte di voi, avete attorno solo delle nuvole grigie, et oscure. Vivete assonnati, con gli occhi e sopratutto il cuore chiuso. Cerchiamo in ogni modo di farvi diradare queste vostre nuvole pur che voi possiate vedere e rivolgervi verso la fonte del Sole. Perchè cari fratelli questo sole esiste per davvero, al di sopra delle vostre nuvole.  Ma cosa rappresentano veramente queste nuvole? Esse rappresentano l’energia che vi circonda, quella che ognuno di voi si costruisce nel tempo. QUesta energia vitale che dovrebbe invece essere bianca, piena di luce, è diventata ora una specie di nuvola scura che non vi fa vedere il vostro Creatore.  Voi avete chiuso il cuore, i vostri sentimenti sono la piu` parte aridi. Quei pochi sentimenti buoni che avete, non li esternate, invece al contrario ogni giorno voi esternate sempre e solo quei sentimenti distruttori, quali l’odio, il rancore, la rabbia, la gelosia… Perchè? Perchè non provate invece a fermarvi e cercare di guardare il tutto della vostra vita con occhi più attenti e positivi? Perchè voi vedete sempre nelle paroli o nelle azioni degli altri, solo e unicamente le cose negative? E anche se fosse che gli altri tendono a ferirvi perchè voi invece di odiarli e mettersi al loro passo o alla loro altezza, voi non cercate di fare la differenza cambiando il vostro modo di pensare e di comportarsi? Sappiate che coloro che sono sempre in questi sentimenti negativi si circondano constantemente di queste nuvole grigie e non arriveranno mai a girarsi verso il Creatore, l’unico che potrebbe portarvi la gioia, la serenità e la pace nel vostro mondo. Io oggi mi fermo qui, perchè in queste poche righe c’è tanto, ma tanto da riflettere cari fratelli, e allora non desidero aggiungere altro per non appesantire il vostro intelletto. Sappiate solo che se voi da oggi riflettete a queste mie parole, e le fate vostre, voi vedrete aprirsi uno spiraglio tra queste nuvole e la vostra energia si eleverà là verso la Fonte chel’aspetta per curarla, e per amarla. Fratelli svegliatevi ad un nuovo giorno…

Il vostro Zadkiel”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.