Vieni a me sorella, vieni a me fratello

Un uomo divino è apparso tra una foschia di nuvole…”” Vieni a me sorella, vieni a me fratello, che io possa cosi riconfortare il tuo cuore e il tuo corpo così sofferente. Io sono intorno a te e dentro di te, io soffro con te nel vederti soffrire, io ti parlo anche quando tu non mi ascolti, io ti guido anche quando tu dormi. Non piangere sorella, e tu fratello in questa vita, tutto ciò che stai attraversando lo devi prendere con più pace nel cuore e capire che devi lasciarlo andare via, poichè tutto si metterà al suo posto se tu ci crederai. Vedi l’esempio della farfalla, guarda quando lei si trova nella fase crisalide, nella sua trasformazione lei deve sbucare fuori e liberarsi dalla pesantezza dell’involucro, dopo di che volerà libera e leggera nel mondo pieno di cose belle. Ecco ognuno di voi ha il suo cammino pieno di cose belle e di cose meno belle. E oggi anche se le cose meno belle sono presenti da qualche tempo, ricordati che io ti dico che tutto si accellera e sarà il tempo della beatitudine per te, delle soddisfazioni terrene e astrali. Sorella e tu fratello, sii pieno di fede, io ti porgo la mia mano in questo momento per consolare il tuo cuore sofferente, e vedrai che i miei segni per i prossimi giorni ti rallegreranno se tu ci crederai fermamente. Tutto si ripiazzerà credimi, io il tuo fratello divino, colui che tu chiami sempre nelle tue preghiere, non dubitare io ci sono e ci sarò sempre fino alla fine dei tempi. Il mio cuore ti appartiene, come anche il tuo cuore mi appartiene. A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.