La religione e la spiritualità

Un essere di luce, abbracciava il pianeta formato solamente dalla luce. “” Fratelli carissimi, desidero fare la differenza tra un essere spirituale e un essere religioso. La religione è una corrente basata e creata esclusivamente dall’uomo terrestre. La spiritualità invece non è una corrente religiosa, ma bensì un modo di credenza e di fede differente. La religione tende a sopprimere, a dividere, a nascondere, a contrarre, a legare e a impossessarsi. La spiritualità di ogni essere che crede, tende a ingrandire gli orizzonti, a costruire, ad unire, a liberare, ad aiutare e ad evolvere la coscienza propria. I frutti della religione sono pochi in realtà, centrati sopratutto sulla possessione di beni materiali e sul potere, la religione vi indottrina a rispettare qualsiasi legge che un umano ha fondato. Sono pochi quegli addetti o discepoli che portano in primo piano l’amore e il perdono al centro della religione. Non dico che non esistono, ma sono veramente la minima parte che lo fanno veramente, e ci sono invece milioni e milioni di seguaci nella religione che la seguono con tanto ardore. Ma mi dite cosa seguite? Seguite più che altro, il potere della religione o la vera unione di tutti i popoli? Un essere puramente spirituale tende invece ad aumentare la sua di fede in casa sua e singolarmente. Un essere totalmente spirituale desidera portare luce e sapienza in tutto ciò che fa e che dice, poichè lui sa che è la luce incarnata. Un essere religioso invece non sa veramente chi è, ma segue la strada di coloro che parlano nel nome di Dio, e che non sanno neanche chi è. Un essere spirituale sa chi è e da dove viene, sa anche cosa vuole e come ottenerlo. La sua guida è solamente l’amore fraterno, poichè conosce già che ogni essere vivente è legato a lui indistintamente dalla razza e dal ceto sociale. Per favore prima di parlare nel nome di una religione in particolare chiudete gli occhi e mettetevi in riflessione. Non seguite coloro che vi dettano delle leggi in nome della religione, poichè esse non sono create da nessun Dio, ma bensì dall’uomo stesso. Ognuno di voi ha la forza e la sapienza dentro per sapere cosa vuol credere e come farlo. La fede è in voi, la luce è in voi, in ognuno di voi, basta tirarla fuori e crederci totalmente.Il vostro Padre, l’unico, vi ha resi liberi di scegliere e di fare quello che desiderate fare, allora per favore non lasciate che nessuna corrente religiosa possa dettarvi leggi che non vi appartengono in realtà. La saggezza è in voi, sceglietela nel nome della solo spiritualità con nessuna costrizione. Fatelo oggi e domani sarete felici di averlo scelto, credetemi. La mia pace vi porti nel cuore dell’essere più amato nel tempo… Amen..   il vostro arcangelo Uriel””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.